Come fare il liquore al caffè

Liquore al caffè ricetta, i piaceri di una antica e gustosa tradizione

Gli aromi intesi, il gusto delizioso, il piacere di sorseggiare un qualcosa in grado di dare piacere alle nostre papille, tutto questo, e altro ancora, è racchiuso nel liquore al caffè ricetta, i piaceri di una antica e gustosa tradizione.

Molto popolare tanto in Italia quanto nel resto del mondo, il liquore al caffè è una piacevole abitudine, un elegante modo di concludere un pasto. I piaceri del suo gusto profumato e avvolgente, diventano irresistibili, in special modo, se il liquore al caffè è preparato in casa. Di fatti, la ricetta del liquore al caffè non è né difficile e, tantomeno, complicata da eseguire.

Di veloce preparazione, permette di mettere in risalto ogni particolarità di questo delizioso liquore. Comunque, è bene ricordare, che seppure sia così buono, il liquore al caffè è pur sempre una bevanda alcolica e che, quindi, è bene berla con moderazione.

Tradizionalmente, si va risalire a Ugo Borghetti l’intuizione di creare e commercializzare una bibita capace di unire il caffè all’alcol etilico, dando vita a quel prodotto entrato, a tutti gli effetti, nella nostra vita quotidiana. Oltre che dare ristoro, il liquore al caffè, è un potente mezzo per creare una forte aggregazione e per ispirare buoni sentimenti. Ma come fare un buon liquore al caffè in casa?

Il liquore al caffè fatto in casa, il massimo del piacere

La semplicità della ricetta del liquore al caffè fatto in casa, consente a tutti di poter godere di tutti i piaceri di questa fantastica bibita. Di fatti, il procedimento richiede pochi e semplici ingredienti.

Per realizzare circa un litro di liquore al caffè casalingo, sono necessari 450 grammi di caffè espresso o fatto con la moca, 450 grammi di zucchero e 250 grammi di alcol puro. Pertanto, come è più che evidente, per la sua preparazione sono necessari pochissimi ingredienti come pure normalissimi strumenti di lavoro presenti in tutte le cucine.

Di conseguenza, anche chi non è molto pratico all’uso dei fornelli, potrà eseguire la personale ricetta per la preparazione di un eccellente caffè al liquore homemade. I risultati, perciò, risulteranno essere fantastici, fin dal primo tentativo. La bellezza della ricetta del liquore al caffè casalinga, inoltre, è data che la sua preparazione di base, potrà essere personalizzata.

Quindi, andando ad aggiungere ingredienti quali, ad esempio, il cioccolato fondente, spezie come la cannella o la vaniglia, si potrà realizzare il personale caffè al liquore.
Se gli ingredienti possono essere personalizzati, il procedimento, invece, è standard.

  • In primo luogo si dovrà mettere sul fornello un pentolino, ove ci andremo a versarci lo zucchero, l’acqua e una scorza di limone. Quindi, lo lasceremo cuocere fino a che il composto non sarà giunto all’ebollizione.
  • Mentre aspettiamo che ciò avvenga, potremo preparare il nostro caffè, il quale dovrà essere, il più possibile, ristretto.
  • Una volta che il composto versato nel pentolino è giunto all’ebollizione e il caffè è pronto, non dovremo fare altro che unire il tutto, mescolando.
  • Poi, lo andremo a versare in un barattolo, ovviamente, a chiusura ermetica, per farlo raffreddare.
  • Alla fine, non si dovrà fare altro che aggiungere l’alcool.
  • Dopo averlo fatto riposare per quattro settimane, si potrà trasferirlo nelle nostre bottiglie. Per fare questo travaso, è suggerito andare ad utilizzare o del lino bagnato oppure un filtro di carta, per ottenere un perfetto filtraggio. Il risultato ottenuto sarà unico, con spiccati profumi e un profumo delizioso.

In conclusione, la ricetta per fare il liquore al caffè in casa, oltre che essere veramente facile, permetterà di preparare una bibita piacevole, che potrà essere sorseggiata sia calda e sia fredda, come pure per realizzare deliziosi dolci e vari cocktail.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!